Cosa sono? - Sentieri della mente

Luoghi dell'anima...
...Sentieri della mente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Itinerari Musicali

       Itinerari Musicali - Cosa sono?

 

"Itinerari Musicali" è il titolo di un Corso che ha preso avvio nell'A.A. 2017-2018 all'UNITEL di Seregno. Con esso si è inteso promuovere sia l’ascolto della musica classica e, in particolari circostanze, anche della musica leggera, sia l'imprescindibile conoscenza del suo sviluppo storico. L’ascolto musicale è stato concepito come strettamente congiunto alla visione, attraverso proiezioni, dei protagonisti stessi degli eventi musicali: orchestre, cori, direttori, solisti, compagnie operistiche, band, etc.

A seguire si può prendere visione del programma già svolto e di quello che si intende svolgere nel prossimo A.A. 2018-2019


TEMI DELLE LEZIONI DEL PRIMO ANNO ACCADEMICO 2017-2018

LE VOCI DELLA NATURA: “I venti, i mari, i corsi d’acqua, le procelle, i gridi degli animali, i canti degli uccelli”


LA VOCE UMANA: “Peculiare struttura della laringe umana – Aspetti fisiologici e neurologici della percezione dei suoni – Canto e musica come prodotti della mente umana


GLI STUMENTI MUSICALI: “Dai flauti del paleolitico rinvenuti nel 2009 a Hole Fels in Svevia, risalenti a 35 mila anni fa, ai moderni strumenti elettronici”


LA MUSICA IN OCCIDENTE DAL GREGORIANO AL TRECENTO
- Il Gregoriano - La musica trovadorica - Nascita della polifonia "artificiale" - L'Ars Nova tra Duecento e Trecento - Il Trecento in Italia

LA MUSICA IN OCCIDENTE TRA QUATTROCENTO E CINQUECENTO - La Scuola fiamminga delle grandI cattedrali - La musica nelle corti italiane e francesi - Musica per ricrearsi: Il Madrigale - La musica nelle basiliche di Roma e Venezia

                   


 
 
 
 
 

         TEMI DELLE LEZIONI DEL SECONDO ANNO ACCDEMICO 2018-2019

Questa Parte seconda del Corso riprende lo sviluppo storico della musica colta occidentale a iniziare dal Seicento. Come si può notare, gli argomenti sono molti e corposi. Si farà in modo che le introduzioni storiche siano snelle, affinché abbiano predominanza la visione e l'ascolto delle esecuzioni. E' opportuno, comunque, precisare che il successivo A.A. ripartirà dal punto in cui si sarà pervenuti nello svolgimento del programma sottortante.


LA MUSICA NEL SEICENTO
La nascita dell’Opera lirica a Firenze – Le origini dell’Oratorio musicale

LA MUSICA TRA SEICENTO E SETTECENTO                                        
Musica vocale e strumentale: la cantata da camera, Frescobaldi – La scuola violinistica italiana: nascita della sonata, il concerto barocco, Corelli, Vivaldi, Tartini – Il modello italiano di musica e teatro: l’opera nel ‘600, il Metastasio – Musica e teatro in Europa alla corte del Re sole, in Inghilterra – Il barocco da Haendel a Bach – Generi operistici: l’opera buffa, comica e seria

LA MUSICA TRA SETTECENTO E OTTOCENTO
Lo stile classico viennese: Haydn, Mozart, Beethoven – L’Italia fra i due secoli: Cherubini, Spontini, Paganini, Rossini

L’ESTETICA ROMANTICA E LA MUSICA NELLA PRIMA META' DELL'OTTOCENTO
Il Romanticismo tra letteratura, filosofia, arte e musica: la liederistica, il pianoforte, la sinfonia, il poema sinfonico in Schumann, Schubert, Mendelssohn, Chopin, Berlioz, Liszt – L’opera romantica in Francia, Germania e Russia – L’opera italiana del primo Ottocento: il Romanticismo risorgimentale, Bellini, Donizetti, Mercadante, Pacini

Il Corso si svolgerà per due ore consecutive di 45 minuti ciascuna, intervallate da una pausa di 15 minuti. Si farà largo uso, come è ovvio, di strumenti audiovisivi.


Il conduttore S.F. Mingiardi










 
Torna ai contenuti | Torna al menu